'rimedi per il raffreddore

Uno dei malanni che ci accompagna per buona parte dell’anno è sicuramente il raffreddore. Che noia avere il naso congestionato ed avere quel naso che cola anche nei momenti meno opportuni! Fortunatamente si tratta di una patologia curabile e a cui si può prestare la giusta attenzione anche con una sorta di prevenzione naturale. I rimedi per il raffreddore forte possono essere anche naturali, questi sono molto gettonati tra gli adulti ed adottati soprattutto come rimedi per il raffreddore nei bambini, una via alternativa per evitare l’assunzione di farmaci e che può rivelarsi davvero efficace nella cura e nella prevenzione di questo malanno che colpisce un po’ tutti, soprattutto durante i mesi invernali.

Raffreddore: cause e rimedi

Le cause principali del raffreddore sono i virus che si diffondono per via aerea o per semplice contatto. Uno dei virus responsabili del raffreddore è il rhinovirus che infetta le vie respiratorie, ed il raffreddore rappresenta proprio una risposta del nostro corpo al virus stesso, in quanto il nostro sistema immunitario si attiva per allontanarlo e combatterne la presenza all’interno del naso, dove trova un’area ottimale per la sua proliferazione.

I sintomi comuni del raffreddore possono essere molteplici:

  • congestione nasale o comunemente detto naso chiuso,
  • rinorrea o comunemente naso che cola,
  • muco,
  • starnuti.

I sintomi associati possono essere mal di gola, lacrimazione, tosse e a volte una leggera febbre.

I rimedi per il raffreddore e i sintomi da raffreddamento possono essere sia di tipo farmaceutico che di tipo naturale.

Tra i consigli universalmente adottati in caso di raffreddore ci sono il riposo e l’idratazione del corpo. Riposarsi assicura l’assistenza di un livello ottimale di difese immunitarie, indispensabili per combattere il raffreddore, mentre bere molta acqua evita la disidratazione e può rivelarsi un toccasana per il nostro stato di salute in generale.

Avere il naso chiuso è una delle problematiche più odiose legate al raffreddore, la sensazione di non riuscire a respirare bene e sentirsi intasati è davvero fastidiosa. In questo caso si consigliano dei lavaggi nasali con soluzione fisiologica e ancora meglio munirsi di un inalatore termale.

L’acqua termale è uno dei rimedi per il raffreddore naturali utile nel prevenire e curare sia il semplice raffreddore che alcune malattie delle alte vie respiratorie.

L’inalatore termale è un dispositivo che si serve dell’acqua termale, che è ricchissima in sali minerali e serve ad idratare le mucose secche e fluidificare il muco in eccesso per favorirne l’eliminazione.

Grazie all’inalatore termale si ottengono numerosi benefici, quali:

  • Fluidificazione del secreto
  • Normalizzazione del muco respiratorio
  • Azione antisettica
  • Riduzione della componente microbiologica non fisiologica.
Offerta da cogliere!Bestseller No. 1
Inalatore Vapinal, inalatore termale
388 Recensioni
Inalatore Vapinal, inalatore termale
  • Capacità: 800 ml
  • Caldaia: acciaio inossidabile
  • Valvola di sicurezza assorbimento: 600 W
  • Alimentazione: 230 V-50 Hz
  • Tempo riscaldamento: 5-8 min

Anche l’alimentazione gioca un ruolo importante nell’aiutare la guarigione dai sintomi da raffreddamento. Ad esempio un buon brodo di pollo, aiuta a decongestionare le mucose nasali e a fluidificare il muco, grazie alla cisteina inoltre combatte l’eccesso di catarro e le infezioni delle prime vie respiratorie, il miele che è considerato un potente antibatterico e antiossidante naturale o lo zenzero con proprietà antivirali che aggiunti a decotti o tisane possono aiutare a ridurre la gravità dei sintomi.

Da non sottovalutare poi l’assunzione di vitamina C e zinco che aiutano ad innalzare le difese immunitarie.

Naturalmente se i rimedi naturali non sono sufficienti è bene affidarsi alle cure del proprio medico di base che stabilirà la terapia da adottare per una pronta guarigione.