Tra i nostri amici superfood troviamo anche il cocco.

Il cocco è un frutto maturo dalla forma sferica-ovale proveniente dalla palma Cocos nucifera.
Sotto la buccia, c’è un guscio legnoso che racchiude la parte commestibile interna, la polpa, insieme a una quantità di acqua dolce. Guscio, polpa, acqua costituiscono la famosa “noce di cocco”.

La palma di cocco è anche soprannominata “albero della vita”, dato che tutte le sue parti possono essere utilizzate e con diverse funzioni, basti pensare che non solo la noce viene utilizzata per la parte commestibile, bevande, olio ma ad esempio i gusci si trasformano in oggetti di utilizzo quotidiano, come le ciotole, oppure le foglie sono utilizzate per fare cesti, o ancora il fusto utilizzato in materiali da costruzione o arredamento.

Perchè fa bene

Ma perchè parliamo del cocco come un superfood, quali sono i suoi benefici?

Il cocco è ricco di minerali, come ferro, magnesio, sodio, potassio, fosforo, calcio, ed importanti vitamine, quali folati, vitamina C, E e B3.

E’ importante ricordare come la polpa del cocco contenga per ogni 100 grammi:

  • 48% del valore giornaliero per il rame
  • 14% del valore giornaliero per il ferro
  • 8% del valore giornaliero per il magnesio
  • 65% del valore giornaliero per il manganese
  • 9% del valore giornaliero per il fosforo
  • 8% del valore giornaliero per il potassio
  • 18% del valore giornaliero per selenio
  • 10% del valore giornaliero per lo zinco
  • 6% del valore giornaliero per la vitamina B1
  • 6% del valore giornaliero per la vitamina B5
  • 7% del valore giornaliero per la vitamina B9

Sebbene la sua polpa sia davvero ricca in grassi saturi, il cocco ha molti composti bioattivi che promuovono la salute.

Il cocco è ricco di acido laurico, un acido grasso saturo che è responsabile dell’aumento dei livelli di colesterolo buono nel sangue. Si tratta di una lipoproteina ad alta densità, che ha effetti benefici sulle arterie coronariche evitando il blocco vascolare.

L’olio di cocco è un ottimo agente emolliente ed ha un utilizzo davvero versatile, in quanto viene utilizzato in cucina, viene usato come nutriente per pelle e capelli, ed impiegato anche in numerosi farmaci.

L’acqua di cocco, invece, oltre ad essere un’ottima soluzione rinfrescante durante il caldo estivo, contiene zuccheri semplici, elettroliti, minerali, composti bioattivi ed enzimi che aiutano la digestione e il metabolismo.

Andiamo insieme a scoprire alcuni particolari benefici nell’utilizzo di questo superfood.

Un amico per la pelle

Il cocco è un vero alleato di bellezza ed usato sotto varie forme può portare sicuramente giovamento anche alla vostra pelle.

In particolare si utilizza l’olio di cocco.

Ma perchè l’olio di cocco potrebbe aiutarci? L’olio di cocco è una fonte naturale ricca di acidi grassi a catena media, che costituiscono circa il 65% della sua composizione, con proprietà antibatteriche e antimicrobiche che possono aiutare a proteggere dai microrganismi nocivi responsabili di molte infezioni della pelle, come acne, funghi, psoriasi, eczema, dermatiti da contatto.

Applicare l’olio di cocco direttamente sulla pelle può prevenire la crescita di questi microrganismi.

L’acido laurico, in esso contenuto, si conferma come un’efficace soluzione per combattere le infezioni. Uno studio ha messo in evidenza come questo acido in comparazione con altri su un campione di 30, sia il più efficace tra tutti quelli testati nel bloccare la crescita di ben 20 tipi di batteri diversi.

Inoltre, l’olio di cocco contiene anche l’acido caprico, un altro acido grasso a catena media che come il laurico ha potenti proprietà antimicrobiche, anche con effetti anti-fungini, dimostrando di essere in grado di inibire la crescita di alcuni tipi di funghi.

L’olio di cocco ha proprietà antinfiammatorie e migliora lo stato antiossidante quando applicato sulla pelle.

Possiamo quindi dire che è efficace contro l’acne?
Mentre molti pensano che il suo utilizzo possa ostruire i pori della pelle, si evidenzia come un consapevole utilizzo possa invece ridurre l’attività infiammatoria, e l’azione degli acidi grassi permetta una riduzione dell’acne, uccidendone il ceppo batterico.

Da non sottovalutare, la sua proprietà idratante, che permette di trattare pelli secche o soggette ad eczema cutaneo migliorandone l’idratazione. Avere una pelle idratata è importante per aiutare la guarigione di ferite e cicatrici tenendo lontani i batteri.

Offerta da cogliere!Bestseller No. 1
Olio di Cocco Biologico Extra Vergine 500 ml | Crudo e Spremuto a Freddo | Organico e Puro al 100% | Ideale sui Capelli, sul Corpo e ad Uso Alimentare | Olio di Cocco Bio Nativo e non Raffinato
2.087 Recensioni
Olio di Cocco Biologico Extra Vergine 500 ml | Crudo e Spremuto a Freddo | Organico e Puro al 100% | Ideale sui Capelli, sul Corpo e ad Uso Alimentare | Olio di Cocco Bio Nativo e non Raffinato
  • [ BIOLOGICO EXTRA VERGINE ] : Olio di cocco extravergine 100% puro e nativo. Non Raffinato ed estratto dalla Polpa del Cocco. Spremuto a freddo a basse temperature per conservarne tutte le proprietà nutritive.
  • [ INFORMAZIONI NUTRIZIONALI ] : Ricco acidi grassi a catena media (MCT). Alto contenuto di ACIDO LAURICO. Privo di zuccheri, Zero Carboidrati e Senza OGM.
  • [ PRINCIPALI UTILIZZI ] :Scopri come utilizzare l'olio di cocco. Usalo sul corpo come crema idratante, sul viso come struccante naturale oppure come trattamento per i tuoi capelli. Utilizzalo in cucina per uso alimentare, adatto a...
  • [ AROMI E CONSISTENZE ] : L'olio della NaturaleBio ha un delicato e piacevole profumo di cocco. Si scioglie a temperature superiori ai 23 gradi e può essere spedito in forma liquida o solida in base alla stagione. Può essere...
  • [ CERTIFICATO BIO ] : Certificazione Biologica emessa dall'organismo di controllo del Ministero delle Politiche Agricole - IT 014 Operatore Controllato 13084. Istruzioni ed Etichetta ITALIANA

Bellezza dei capelli

Il cocco sotto forma di olio è largamente impiegato nella cura e bellezza dei capelli.

Ricercatori hanno dimostrato come l’olio di cocco applicato sui capelli prima del lavaggio aiuti prevenire la perdita di proteine e proteggerli da danni causati da styling, tempo e sostanze inquinanti.
Data la composizione a base di acido laurico si presenta come facilmente assorbibile dai capelli rispetto ad altri tipi di olio.

Dato che i capelli sono piu’ vulnerabili quando sono bagnati, il suo utilizzo prima del lavaggio riduce l’esposizione a numerosi danni come vento, sole e fumo a cui i capelli sono esposti, inoltre l’applicazione dopo il lavaggio li rende più morbidi con minore probabilità di rottura durante lo styling.

Questo si traduce in un notevole aiuto per chi vuole capelli lunghi, sani e forti.

Alleato contro la cellulite

I frutti tropicali sono noti per essere alleati contro la cellulite e il cocco è uno di questi.

Come può aiutarci nel combattere questo fastidioso inestetismo cutaneo? Il cocco ha importanti proprietà idratanti e al tempo stesso agisce come depurante e tonificante.

Il potassio in esso contenuto aiuta nella lotta alla ritenzione idrica, di cui spesso soffrono molte donne soggette a cellulite, mentre con l’aiuto del magnesio si eliminano i fattori di stress che spesso si ritrovano tra le cause concomitanti nell’insorgere del problema estetico.

Un rimedio del tutto naturale, consiste nel bere l’acqua di cocco durante la routine quotidiana. Questa semplice abitudine rigenera la pelle e contribuisce all’eliminazione delle tossine con effetti depurativi.

Chi soffre di cellulite sa bene quanto sia importante l’efficace azione del massaggio. Un massaggio giornaliero mirato con olio di cocco potrebbe fare al caso vostro.

Abbiamo descritto in precedenza come l’olio di cocco sia un toccasana per la pelle per le sue proprietà emollienti ed anti-infiammatorie, il movimento circolatorio e costante sulla parte interessata aiuta ad eliminare le cellule morte, a stimolare la microcircolazione e a rigenerare la pelle.

Bestseller No. 1
Acqua di Cocco Real Coco Original (12 x 330ml)
26 Recensioni
Acqua di Cocco Real Coco Original (12 x 330ml)
  • Senza glutine, senza allergeni, senza grassi e basso contenuto di carboidrati. Basso contenuto di zucchero Vs. altri succhi di frutta.
  • Liquido naturalmente alcalina (non acidi)
  • Isotonica naturale con 5 elettroliti essenziali: sodio, potassio, calcio, magnesio e fosforo
  • Alta di potassio (più di una banana!)
  • Adatto per i vegani

Aiuto per il colesterolo buono

Il colesterolo dipende da cibi a base animale, il cocco è quindi naturalmente privo di colesterolo.

Diversamente da molti altri alimenti vegetali, il cocco è molto ricco di grassi saturi, quindi potrebbe avere un effetto sui livelli di colesterolo nel sangue.

Gran parte del contenuto dei grassi saturi nel cocco è composto dall’acido laurico, questo grasso saturo aiuta ad aumentare i livelli di colesterolo “buono” nel sangue.

Dall’altro canto però bisogna ricordare che troppo grasso saturo in generale è dannoso per la salute del cuore.

Bestseller No. 1
Coconut Merchant - Fiocchi di Cocco crudi
3 Recensioni
Coconut Merchant - Fiocchi di Cocco crudi
  • Coconut Merchant
  • Drogheria
  • Tedesco, Francese, Inglese, Italiano, Spagnolo

Dimagrimento

Tra i benefici tratti dall’assunzione del cocco rientra anche la perdita di peso. Si sa, il cocco è un alimento calorico ma utilizzato nel giusto modo potrebbe invece aiutarci a raggiungere gli obiettivo di peso che ci siamo preposti.

La noce di cocco infatti può aiutare a bruciare i grassi, innalzare le nostre difese immunitarie e regolare la pressione sanguigna.
La perdita di peso dipende da diversi fattori e a secondo di cosa utilizziamo della noce di cocco.

Cosa scegliere del cocco per aiutarci nell’obiettivo di perdere peso?

  • frutto: è povero di carboidrati, povero di zuccheri, se consumato in maniera porzionata aiuta a contrastare la fame perchè ricco di grassi, acqua e fibre che aiutano a regolare l’intestino.
  • acqua di cocco: è ottima per la perdita di peso e ridurre il gonfiore. Contiene meno di 20 calorie per 100 grammi. Ricca di sostanze utili alla depurazione oltre che a vitamine e minerali.
  • olio di cocco: è composto da grassi che sono velocemente metabolizzati per produrre energia di pronto utilizzo e che quindi aumentano il metabolismo basale, grazie ad un aumento del consumo energetico a riposo.

Dall’altro canto latte di cocco e farina di cocco sono nemici del dimagrimento, quindi cocco sì, ma solo se facciamo la scelta giusta.